Mariella Burani, ancora due settimane


© Telereggio18 MAG. 2012 – Ancora un paio di settimane. E’ quanto hanno chiesto i commissari straordinari di Mariella Burani per portare in porto il negoziato per la vendita del gruppo della moda di Cavriago. Il giudice Luciano Varotti ha concesso la proroga, a conclusione di un’udienza convocata per fare il punto sul programma di cessione che il ministero dell’economia aveva affidato ai commissari.  “Abbiamo una trattativa in corso – ha detto Francesco Ruscigno, commissario straordinario – Ci servono ancora 10-15 giorni per arrivare a concluderla”.Il capo dei commissari ha voluto mantenere il riserbo sull’identità del potenziale acquirente di Mariella Burani. Ma ha offerto ai dipendenti dell’azienda un po’ di speranza: “Stiamo lavorando soprattutto per i dipendenti, si tratta di un imprenditore del settore e la sede continuerà a essere a Cavriago”. Questa trattativa è l’ultima possibilità. Sono cadute infatti tutte le altre manifestazioni di interesse.Da Milano, su incarico dei magistrati di quel Tribunale, dove è in corso anche un’azione penale, è venuto come osservatore all’udienza il liquidatore della società che sta a monte nella catena di controllo del gruppo di Cavriago, la Mariella Burani Family holding. E’ apparso più scettico sulle prospettive di riuscita dei commissari straordinari. Ma Ruscigno ha ribadito il suo ottimismo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet