Marconi, da giugno 5 voli verso la Cina


Hangzhou, Nanchang, Shenyang, Taiyuan e Xi’an: sono le cinque città cinesi che da giugno del prossimo anno saranno collegate a Bologna con voli diretti, per un totale di 60 voli in arrivo ed altrettanti in partenza.

Le nuove rotte, operate dalla compagnia italiana Blue Panorama Airlines con aeromobili Boeing 767-300 ER da 267 posti, saranno gestite come charter dal tour operator cinese Phoenix Travel Worldwide, che per i turisti cinesi metterà in vendita pacchetti di 10 giorni tra l’Italia e l’Europa, con partenza ed arrivo da/a Bologna.

Il 15 Giugno atterrerà al Marconi il primo volo diretto da Nanchang, capoluogo dello Jiangxi, nel sud-est della Cina. Due giorni dopo sarà la volta di Hangzhou, città di sei milioni di abitanti a 140 km da Shanghai e area di origine della maggior parte della comunità cinese residente in Italia. Dopo altri due giorni, ecco sbarcare i cinesi di Shenyang, primario centro finanziario del paese con oltre otto milioni di abitanti. Quindi arriveranno i turisti di Taiyuan, hub stradale e ferroviario del nord della Cina, mentre il 23 giugno atterrerà il primo volo da Xi’an, la Silicon Valley Cinese sede anche del famoso “Esercito di Terracotta”. La sequenza dei voli si ripeterà fino all’11 ottobre, con l’ultimo volo in arrivo da Xi’an. E’ comunque possibile un’estensione del programma anche nei mesi successivi.

L’avvio dei voli da/per la Cina rafforza ulteriormente il network di destinazioni offerte dal Marconi, che negli ultimi anni ha puntato fortemente sull’Est del mondo, con i nuovi collegamenti per Istanbul, Mosca e Dubai, confermandosi il quarto scalo italiano per connettività mondiale.

Prossimo obiettivo, dopo questa prima apertura al “Paese del Dragone”, sarà quello di attivare anche voli di linea sulle nuove rotte cinesi, in modo da offrire un servizio non solo in incoming, per i cinesi che vengono a visitare Bologna e l’Italia, ma anche outgoing, per gli italiani che intendono recarsi in Cina per lavoro o turismo.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet