Marchesini entra in Sea Vision


Marchesini Group ha formalizzato oggi l’acquisizione del 48% di SEA Vision, società leader nella creazione di sistemi di visione usati nell’anticontraffazione dei farmaci. L’operazione – che ha un valore di 125 milioni di euro e sottende un accordo strategico di lungo periodo – contribuirà a consolidare Marchesini Group come azienda di riferimento nelle tematiche Industria 4.0.

Nel quartier generale di Pianoro Marchesini Group sta per inaugurare inoltre un nuovo, grande capannone interamente dedicato alla stampa 3D, una delle principali “declinazioni” del paradigma Industria 4.0. Questo reparto ipertecnologico diventerà il vero cuore pulsante del 4.0 in Marchesini e permetterà di monitorare la pianificazione della produzione e prevedere l’usura delle macchine. Il tutto, senza usare un singolo foglio di carta.

Queste operazioni danno il via a un biennio che si annuncia estremamente dinamico per Marchesini Group. Inizieranno a breve i lavori per la costruzione di una sede che accoglierà la nuova divisione cosmetica, mercato dalla crescita rapidissima che riveste sempre maggiore importanza nelle strategie di crescita del Gruppo.

Tutte queste operazioni contribuiranno a far lievitare il fatturato 2018 di Marchesini Group che supererà i 300 milioni di euro anche grazie a un ordinato consolidato in forte crescita: 319 milioni del 2017 contro i 288 milioni del 2016 (+11%), grazie agli ordini in arrivo soprattutto da Europa (Italia in primis), Russia, Cina e Stati Uniti.

 

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet