Marchesini e Cavanna nuovi vice-presidenti di Ucima


MODENA, 21 GIU. 2012 – Sono Maurizio Marchesini, patron del Gruppo Marchesini, leader internazionale nelle macchine per il confezionamento farmaceutico e cosmetico e Riccardo Cavanna, Chief Executive Officer di Cavanna Spa, realtà-modello internazionale nelle attrezzature per l’imballaggio alimentare, i nuovi vice-presidenti di Ucima, l’associazione nazionale di categoria dei costruttori italiani di macchine automatiche per il confezionamento e l’imballaggio. I due Vice-Presidenti affiancheranno Giuseppe Lesce, riconfermato alla guida di UCIMA durante l’Assemblea nazionale, tenutasi il 15 giugno presso la sede dell’Associazione (Villa Marchetti, Via Fossa Buracchione, 84 Baggiovara). NOTE BIOGRAFICHE DEI DUE VICE-PRESIDENTIMaurizio Marchesini, Classe 1955, dà inizio alla propria carriera imprenditoriale alla giovane età di ventidue anni, accanto al padre Massimo che da pochi anni aveva avviato nella cosiddetta “Packaging Valley” bolognese un’attività in proprio. Maurizio trasforma quella che era nata come attività artigianale in un’impresa che oggi è tra i protagonisti a livello internazionale nel settore del packaging, grazie a partnership, acquisizioni ed ad un’attenta azione di internazionalizzazione della distribuzione. Sposato è padre di due figlie Valentina 29, e Gaia 21.Marchesini, neo Presidente di Confindustria Emilia-Romagna (la nomina è avvenuta il 12 giugno) per il biennio 2011-2013, non è nuovo alle cariche associative. Membro della giunta nazionale di Confindustria è stato presidente di Unindustria Bologna nel biennio 2009- 2011. Nel biennio precedente, sempre in Unindustria Bologna, aveva ricoperto l’incarico di presidente del settore metalmeccanico.È inoltre presidente della Fondazione Aldini Valeriani, centro di eccellenza per lo sviluppo della cultura tecnica e la promozione dell’innovazione tecnologica istituita da Comune di Bologna, Unindustria Bologna e Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna.Riccardo Cavanna nasce in Valsesia nel 1970 e dopo varie esperienze di lavoro in Italia e all’estero, diventa membro nel 2000 del C.d.A. di Cavanna spa, l’azienda di famiglia, dove, dal 2004, ricopre la carica di Amministratore Delegato insieme alla sorella Alessandra. Ha guidato l’internazionalizzazione del gruppo, aprendo la prima filiale produttiva in Brasile, seguita da quella commerciale negli USA ed in Germania, portando l’azienda di famiglia a raddoppiare il fatturato in 10 anni e a consolidare il gruppo con quattro stabilimenti produttivi. Sposato, è padre di quattro figlie.Anche Cavanna, è una figura ben nota al mondo associativo. Da anni membro del Consiglio Direttivo di Ucima è Presidente della Commissione alle attività promozionali. È inoltre membro del consiglio di amministrazione di Foraz, consorzio interaziendale per la formazione professionale e lo sviluppo della cultura d’impresa, e socio di GEI (Gruppo Esponenti Italiani, l’associazione delle grandi aziende italiane presenti in Brasile).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet