Marazzi sceglie Milano per le novità


Marazzi ha scelto la capitale della moda, Milano; e il ristorante di tendenza dello chef Carlo Cracco, per presentare in anteprima i prodotti del gruppo che saranno esposti al prossimo Cersaie dal 26 al 30 settembre in fiera a Bologna. L’occasione anche per annunciare nuovi investimenti, ma non acquisizioni anche se da tempo si mormora di un importante azienda del distretto. E così dopo il rinnovamento dello stabilimento di Fiorano e il rifacimento di quello di Finale Emilia colpito dal sisma, ora tocca al sito produttivo di Sassuolo che sarà allargato e ammodernato con tecnologia italiana e più green. L’ennesima conferma che gli americani di Mohawk, dopo l’acquisizione a fine 2012, credono nella qualità del marchio Marazzi. Riguardo ai prodotti, è stato lo stesso amministratore delegato Mauro Vandini, a presentare le novità: dai grandi formati alle superfici tridimensionali, senza dimenticare il ritorno del colore.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet