Marazzi, completata l’acquisizione di Emilceramica


Completata dalla produttrice ceramica modenese l’acquisizione del 100% di Emilceramica,
storica realtà di Fiorano Modenese. La chiusura dell’operazione – che era stata annunciata lo scorso 20 gennaio – è avvenuto a seguito della ricezione del nullaosta delle Autorità Antitrust
e, spiega una nota, “porta a compimento un passo molto significativo nel percorso intrapreso da Marazzi, in piena intesa con la capogruppo Mohawk Industries, di investimenti e
rafforzamento nel distretto ceramico di Sassuolo”. Fondata nel 1961, Emilceramica conta circa 500 addetti e due stabilimenti produttivi in Italia ed è presente con i marchi Emilceramica, Provenza, Viva e Ergon in 5.500 punti vendita e 70 Paesi del mondo, in particolare nel mercato nordamericano che presidia con 4 centri logistici e staff dedicato. “Andiamo a chiudere un’operazione – ha commentato l’ad di Marazzi, Mauro Vandini – che prosegue il programma di investimenti nel distretto che da alcuni anni stiamo portando avanti insieme alla capogruppo Mohawk e che sta consolidando il posizionamento di leader del nostro gruppo quanto a capacità produttive, innovazione e offerta”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet