Maratona delle quattro porte, i reggiani vanno di corsa


Torna venerdì 22 maggio 2009 alle 20 la classica "maratona serale" di Reggio Emilia, la maratona delle quattro porte. “Questa manifestazione – spiega il sindaco Graziano Delrio – è soprattutto un modo per incontrarsi, conoscersi, divertirsi, riaffermando una risorsa fondamentale del vivere in comunità: il rapporto tra persone e luoghi della città. La “Quattro Porte” fa parte della memoria storica dei cittadini reggiani, che di generazione in generazione hanno potuto e possono conoscere il centro storico, memorizzandone gli accessi ed i percorsi”.IL PROGRAMMA DI VENERDÌ 22 MAGGIOdalle ore 10,00 alle ore 20,00Servizio di iscrizioni alla Quattro Porte non competitivadalle ore 18,00Intrattenimento musicale a cura di Radio BrunoEsibizioni sportive a cura di Uisp e CsiAnimazioni con artisti di strada: mangiafuoco, giocolieri, trampolieri…ore 19,45Partenza Quattro Porte competitiva giovanile 1000 metri per studenti maschi e femmine delle scuole medie e primo anno delle scuole superiori, nati dal 1994 al 1997 (categorie federali: Esordienti 1998 e successivi, Ragazzi/e 1996/97, Cadetti 1994/95)ore 20,00Partenza Quattro Porte competitiva 5000 metri per atleti maschi e femmine nati negli anni 1993 e precedentiore 20,30Partenza Quattro Porte non competitiva aperta a tutti (3800mt o 7200mt)ore 22,00Premiazioniore 22,15Estrazione premi per i partecipanti alla Quattro Porte non competitiva (con ritiro immediato in base al numero in basso a destra del pettorale)MINIQUATTROPORTE GIOVANILELa partecipazione è aperta agli studenti maschi e femmine delle scuole secondarie e degli istituti superiori, nati negli anni 1994/95/96/97 (categorie federali: Esordienti 1998 e successivi, Ragazzi 1996/97, Cadetti 1994/95).I partecipanti verranno conteggiati nella classifica di gruppo per la rispettiva società di appartenenza.QUATTRO PORTE COMPETITIVALa partecipazione è aperta ad atleti maschi e femmine nati negli anni 1993 e precedenti.Il tempo massimo della gara è fissato in 25 minuti.Tutti i partecipanti dovranno essere tesserati, per l’anno in corso e previa esibizione del cartellino, alla Fidal nel settore agonistico, oppure agli Enti di Promozione nel rispetto delle convenzioni stipulate con la Fidal, oppure alle Federazioni straniere affiliate alla IAAF oppure essere in grado di provare la propria idoneità fisica mediante certificato rilasciato da un centro di medicina sportiva abilitato. I partecipanti verranno conteggiati nella classifica di gruppo per la rispettiva società di appartenenza.QUATTRO PORTE NON COMPETITIVALa camminata a passo libero è aperta a tutti: bambini, ragazzi, adulti, famiglie…anche con animali, passeggini al seguito.La 33a Quattro Porte è promossa dalla Fondazione per lo Sport del Comune di Reggio Emilia e da: Comune di Reggio Emilia, Provincia di Reggio Emilia, FIDAL, CONI, CSI, UISP.Tutte le informazioni sul sito ufficiale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet