Manutencoop, utile semestrale a +15,7


Il Consiglio di Amministrazione di Manutencoop Facility Management S.p.A. (“MFM”), capofila del principale gruppo italiano attivo nell’integrated facility management, ha esaminato ed approvato la Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 30 giugno 2017, che chiude con un Utile Netto pari a 15,7 milioni di euro, in crescita di ben il 21,5%, rispetto ai 13,0 milioni di euro del primo semestre 2016. Nei primi sei mesi dell’esercizio 2017 in miglioramento anche EBITDA (+5,2%), EBIT (+16,5%) e la PFN che cala ulteriormente sia rispetto al 30 giugno 2016, sia al 31 dicembre 2016.

Al 30 giugno 2017, il Gruppo MFM ha registrato Ricavi pari a 455,3 milioni di euro, in leggera diminuzione del 3,4% rispetto ai 471,5 milioni di euro del primo semestre dell’esercizio 2016, principalmente a causa delle persistenti difficoltà a livello macroeconomico e di mercato.

L’EBITDA (Margine Operativo Lordo) del Gruppo MFM è pari a 54 milioni di euro, in crescita del 5,2% rispetto ai 51,4 milioni di euro registrati al 30 giugno 2016, con un Ebitda margin pari al 11,9%, anch’esso in migliormento rispetto al 10,9% del primo semestre 2016.

L’EBIT (Risultato Operativo) del Gruppo MFM è pari a 40,0 milioni di euro, in aumento del 16,5% rispetto ai 34,3 milioni di euro conseguiti nei primi sei mesi dell’esercizio precedente, con un Ebit margin pari al 8,8%, in aumento rispetto al 7,3% dello stesso periodo del 2016.

Ne deriva un Utile Netto pari a 15,7 milioni di euro, in incremento del 21,5% rispetto ai 13,0 milioni di euro al 30 giugno dell’esercizio 2016. Tale miglioramento è principalmente riconducibile agli effetti positivi del piano di efficentamento attuato negli ultimi anni, al mantenimento di una discplina sui costi, al contenimento degli oneri finanziari, oltre che al rilascio di poste prudenzialmente contabilizzate nel 2015 e 2016 che ha inciso positivamente su margini e utile.

L’Indebitamento Finanziario Netto del Gruppo MFM continua a calare toccando i 159,2 milioni di euro, in deciso miglioramento sia rispetto ai 198,3 milioni di euro al 30 giugno 2016, sia rispetto ai 180,9 milioni di euro al 31 dicembre 2016 grazie, principalmente, ad una migliore gestione dei processi di incasso e pagamento.

Nel corso del primo semestre dell’esercizio 2017, il Gruppo Manutencoop Facility Management si è aggiudicato e riaggiudicato mediante nuove gare d’appalto, nuovi contratti per un importo complessivo pluriennale pari a circa 169 milioni di euro, rispetto a 284 milioni di euro al 30 giugno 2016, a causa, principalmente, di alcuni ritardi nelle aggiudicazioni.

Il portafoglio totale commesse e riaggiudicazioni del gruppo MFM al 30 giugno 2017 è, pertanto, pari a 2.731 milioni di euro, rispetto a 2.783 milioni di euro del primo semestre dell’esercizio 2016.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet