Manutencoop, CMF ha acquistato il 33% di MFM


Manutencoop Facility Management S.p.A. (“MFM”) comunica che in data odierna CMF S.p.A. (“CMF”), società direttamente e interamente controllata da Manutencoop Società Cooperativa (“MSC”), ha completato l’acquisto di azioni rappresentative del 33,2% del capitale sociale di MFM dai restanti azionisti (gli “Azionisti di Minoranza”), in virtù dell’opzione concessa a suo favore ai sensi del patto parasociale stipulato nel luglio 2016 con tali azionisti. Sempre in data odierna, inoltre, CMF ha finalizzato l’acquisto e il conferimento delle ulteriori azioni di MFM di titolarità di MSC, arrivando così a detenere l’intero capitale sociale di MFM (complessivamente con il rimborso e l’estinzione anticipata delle Obbligazioni MFM.
L’Operazione è stata realizzata utilizzando i proventi delle €360.000.000 9,00% Senior
Secured Notes due 2022 emesse da CMF (le “Obbligazioni CMF”), il Subordinated
Shareholder Funding (come definito nell’Indenture che regola le Obbligazioni CMF) per
circa €50 milioni concesso da MSC a CMF e avente una scadenza successiva a quella delle Obbligazioni CMF, nonché parte delle disponibilità liquide di MFM. In relazione a tali operazioni, gli Azionisti di Minoranza hanno concesso una dilazione su una porzione del vendor loan concesso a MSC per un importo pari a circa €26 milioni che non saranno oggetto di rifinanziamento nel contesto dell’Operazione. Tale vendor loan scadrà successivamente alla scadenza delle Obbligazioni CMF. MSC rimane, quindi, l’azionista di controllo di MFM attraverso CMF di cui detiene l’intero capitale sociale.
A esito dell’Operazione, 6 amministratori di MFM designati dagli o altrimenti collegati
agli Azionisti di Minoranza si sono dimessi dalla carica e l’intero Consiglio di
Amministrazione è decaduto, secondo quanto previsto dallo Statuto Sociale.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet