Mandarina Duck, firmato l’accordo al ministero


BOLOGNA, 1 LUG. 2011 – Al ministero del Lavoro è stato firmato l’accordo per la Mandarina Duck Spa, storica azienda bolognese che si occupa di design, produzione e vendita di borse e che impiega 75 addetti nello stabilimento di Cadriano di Granarolo. L’accordo garantisce la cassa integrazione per un anno, con la possibilità di estendensione per ulteriori dodici mesi.Nelle prossime settimane verrà presentato un nuovo piano industriale che prevede il mantenimento della sede di lavoro a Granarolo e il rilancio dell’azienda. Intanto si continua a trattare anche per i contratti di solidarietà destinati a parte dei lavoratori in esubero. Nei mesi scorsi l’azienda, a fronte di una situazione di crisi di mercato, aveva comunicato l’intenzione di procedere ad una riorganizzazione aziendale che prevedeva anche interventi sull’organizzazione del lavoro con un esubero di personale di 30 lavoratori.Mandarina Duck fa parte del Gruppo Mosaicon, società controllata al 58% dal fondo di investimento 3i e partecipata al 42% da Antichi Pellettieri SpA, a sua volta controllata da Mariella Burani Fashion Group.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet