Maltempo, plafond del gruppo Intesa


Cariromagna, Carisbo, Banca Monte Parma e Banca dell’Adriatico, le Banche del Gruppo Intesa Sanpaolo che operano in Emilia Romagna e Marche, stanziano un primo plafond di 50 milioni di euro per finanziamenti con condizioni agevolate destinati alle imprese, ai piccoli artigiani e commercianti, agli operatori turistici, agli agricoltori e alle famiglie dell’Emilia Romagna e Marche che hanno subito danni a causa del maltempo dei giorni scorsi. Il plafond è destinato a prestiti personali e aziendali per il riacquisto dei beni strumentali danneggiati (mobilio, auto, apparecchiature, ecc.) e a finanziamenti a medio lungo termine per il ripristino di strutture danneggiate (attrezzature balneari, alberghi, abitazioni, capannoni, negozi, uffici e immobili ad uso agricolo), nonché di beni materiali. L’iniziativa è rivolta a tutti i Comuni dell’Emilia Romagna e Marche colpiti dalla forte perturbazione. Dopo questa prima tranche di 50 milioni, se ci sarà bisogno le banche stanzieranno un ulteriore plafond di finanziamenti. Oltre ad un’agevolazione sulle condizioni economiche, i finanziamenti saranno attivati con un iter preferenziale e semplificato, in modo da accelerare i tempi di risposta.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet