Maltempo, agricoltura in ginocchio


Il maltempo con pioggia battente, grandine, esondazioni e smottamenti ha cancellato vigneti e distrutto i raccolti dei campi per centinaia di ettari di terreno. E’ quanto emerge dal primo drammatico bilancio della Coldiretti sui danni provocati dall’ondata di maltempo che ha colpito duramente la Romagna. “Oltre ai danni causati dal fenomeno atmosferico, non preventivabili, molti danni – denuncia la Coldiretti – sono stati causati dalla scarsa se non nulla pulizia dell’alveo di fossi e corsi d’acqua montani. Purtroppo infatti – proseguono gli agricoltori – il problema della pulitura e del taglio della piante che crescono dentro a fossi e corsi d’acqua è un problema irrisolto dato che spesso ci si scontra con normative ambientali che impediscono tali manutenzioni creando situazioni di serio pericolo”.  Coldiretti, quindi, invita le autorità a rivedere le normative in essere, anche alla luce delle mutate condizioni climatiche.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet