Its Maker, già assunti 42 “supertecnici” meccanica


Venti allievi su ventuno hanno già trovato lavoro, il ventunesimo si è iscritto all’università. Parliamo dei “supertecnici” modenesi della meccanica che si sono diplomati a luglio 2014 dopo aver frequentato il corso Its per tecnico superiore per l’innovazione di processi e prodotti meccanici. En plein sfiorato anche per gli allievi diplomati a luglio 2013: ventidue allievi su 24 sono già occupati. Modena è una delle 59 città italiane in cui sono stati avviati i corsi Its (Istituto tecnico superiore), ma solo qui i corsi assicurano finora quasi il 100 per cento di occupabilità degli allievi. Secondo una recente ricerca del Censis, infatti, a livello nazionale solo il 55 per cento degli allievi dei corsi Its trova un lavoro subito dopo il diploma. Ricordiamo che il nuovo percorso di studio post diploma, altamente specializzante, è iniziato nel novembre 2012. Nel novembre 2014 al corso sulla progettazione e produzione meccanica si è aggiunto quello sui motori endotermici, ibridi ed elettrici. Le attività formative sono gestite da Its Maker, il soggetto creato da imprese meccaniche, enti di formazione e istituzioni. Gli Its formano specialisti, mettono insieme studio e tirocinio aziendale, rappresentano un’alternativa per i giovani che, terminate le scuole secondarie di secondo grado, sono indecisi tra la ricerca di un lavoro e l’università. Ogni corso, della durata di due anni, ha l’obiettivo di favorire la crescita della cultura tecnica tra i giovani diplomati e si caratterizza per un forte collegamento con il mondo del lavoro. Il 40 per cento delle 2 mila ore totali del corso, infatti, consiste in stages presso aziende meccaniche modenesi che, quasi sempre, decidono poi di assumere i giovani che hanno contribuito a formare.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet