Maiali in crisi


in collaborazione con Teleromagna20 MAR. 2009 – Il settore suinicolo della provincia di Forlì-Cesena sta vivendo una nuova fase di crisi. “E’ una situazione ciclica che si ripete nel corso degli anni quella della crisi dei prezzi nel settore dei suini”, spiega Gian Luca Bagnara, assessore provinciale alle Politiche Agroalimentari. “Nel 1999-2000 la situazione era ancora più pesante dal punto di vista dei prezzi finali. Il 2007 ha presentato prezzi inferiori del 6,6% rispetto alla media degli ultimi 8 anni. Nel 2008 si è invece registrata una ripresa del 9%, la quale però non ha portato ad un miglioramento della situazione economica in quanto annullato dall’aumento dei costi di produzione”. Nel territorio di Forlì-Cesena sono allevati circa 140 mila capi suini con una produzione agricola di circa 17 mila tonnellate.  

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet