Lutto a Unioncamere


Il Presidente, i dipendenti e i collaboratori dell’Unione regionale delle Camere di commercio dell’Emilia-Romagna partecipano con viva commozione al dolore della famiglia per l’improvvisa scomparsa del segretario generale, Ugo Girardi, alla guida dell’ente per nove anni. “Una persona straordinaria, di grandi competenze, capacità professionali e passione infinita per il suo lavoro, che ha svolto con dedizione fino all’ultimo”, scrive Uniocamere in una nota. I funerali si svolgeranno domani, martedì 9 settembre, alle ore 11.30 nella chiesa di Santa Francesca Cabrini a Roma, Via della Marsica. Ugo Girardi prese il timone dell’Unioncamere Emilia-Romagna a fine maggio 2005, reduce da una lunga esperienza nel mondo camerale a livello nazionale, succedendo a Luigi Bottazzi. “Con la scomparsa di Ugo Girardi l’Emilia-Romagna perde un uomo di grande capacità professionali e tecniche a cui affiancava una straordinaria umanità e lealtà che abbiamo potuto apprezzare in questi anni di collaborazione tra istituzioni, in particolare nella produzione della rivista Econerre e del rapporto annuale sull’economia emiliano romagnola”. Così l’assessore regionale alle attività produttive Luciano Vecchi ricordando Ugo Girardi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet