Lutto nel biomedicale, morto Mario Veronesi


Mario Veronesi si è spento a 85 anni nella sua casa di Mirandola, dalla sua città non si è mai allontanato per più di qualche settimana per lavoro. Un uomo tutto d’un pezzo, un visionario, fin da quando tra gli anni ’50 e ’60, figlio di un farmacista, decise di scontrarsi con la famiglia e iniziare da un garage, come le menti più illuminate insegnano, la storia di un distretto, puntando sulla plastica usa e getta. Così nel 1962 nacque la Miraset, azienda di tubicini in plastica, capostipite di quello che sarebbe diventato il più importante polo europeo dei dispositivi monouso, con un centinaio di aziende, 5mila occupati e un miliardo di giro d’affari. Dopo Miraset creò il primo rene artificiale con Sterilplast, i sistemi di dialisi con Dasco e poi Bellco, gli ossigenatori con Dideco, i disposable per anestesia con Darex. La Camera ardente è allestita presso la casa funeraria Terracielo di Mirandola. I funerali si terranno giovedì 15 giugno. Alle 15.30 la partenza del corteo funebre per la chiesta parrocchiale di via Posta dove alle 16 si terrà la liturgia funebre. La salma verrà tumulata nel cimitero di Mirandola, accanto al figlio Alberto scomparso nel 2015. Veronesi lascia la moglie Bianca e due figlie Cecilia e Francesca. Cordoglio unanime da parte del mondo economico e istituzionale. Profondo cordoglio da parte del mondo politico e imprenditoriale per la morte del dottor Mario Veronesi. “L’Emilia Romagna perde un uomo di valore, un imprenditore geniale, un simbolo della nostra terra lavoratrice e creativa” dicono il presidente della Regione Stefano Bonaccini e l’assessore regionale Palma Costi. “Accanto al ruolo di imprenditore ha affiancato quello di ambasciatore del biomedicale” ricorda il sindaco di Mirandola, Maino Benetti, annunciando che nel 2017 verrà pubblicato un libro. Cordoglio viene espresso anche da parte del presidente della Provincia Giancarlo Muzzarelli, di Confindustria, Cna e Fondazione Democenter e tanti altri.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet