Lusetti: “La priorità è l’alleanza delle cooperative italiane”


Dopo l’elezione di Mauro Lusetti a Presidente nazionale  , la direzione   di Legacoop ha deciso di anticipare il suo congresso che si terrà entro il 2014.  “Questa indicazione è stata largamente condivisa” ha commentato il presidente di Legacoop Emilia-Romagna, Giovanni Monti. Secondo Monti, infatti, la scelta di dare vita all’Alleanza delle Cooperative Italiane, che si è consolidata negli ultimi anni, richiede la messa a punto di un percorso e “la costruzione di un nuovo soggetto associativo con una nuova identità, cultura, autonomia progettuale e forma organizzativa”. La stessa linea dunque s  del neo-eletto presidente nazionale di Legacoop Mauro Lusetti che ha definito l’alleanza delle cooperative italiane l’obiettivo strategico della sua presidenza. Lusetti,poi, e’ secso in campo sulla vicenda EXPO che vede coinvolti i nomi di alcune cooperative come Manutencoop e Cefla di Imola “Per noi è doveroso continuare a rivendicare la nostra diversità, perché noi siamo diversi sia nei fatti che nei comportamenti”- ha detto Lusetti-dopo avere letto le intercettazioni di alcuni personaggi come Frigerio e Greganti: “Greganti,non lo conosco e non ha   nessun titolo per parlare della cooperazione”-dice Lusetti,convinto che le cooperative “siano completamente estranee a questa situazione e abbiano agito nel rispetto della legalità.  “Forse — ragiona Lusetti— siamo di più sotto l’occhio dei riflettori da quando il nostro ex presidente è diventato ministro”. Ma alle accuse-conclude il presidente di Legacoop “noi risponderemo con i nostri valori”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet