“Lo sport tira la cinghia per colpa del governo”


©Trc-TelemodenaMODENA, 25 OTT. 2011 – È di ieri il grido d’allarme lanciato dal Coni per le conseguenze che la crisi può avere sullo sport modenese. Il Comune ha infatti deciso di chiedere il 20% delle utenze a polisportive e società. Oggi la risposta dell’assessore Antonino Marino che chiede a tutti di stringere la cinghia. "Faremo il possibile per sostenere lo sport giovanile, ma chiediamo uno sforzo in più, anche solo di risparmio, alle società".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet