L’imprenditore Alessandro Riello si racconta ai giovani


Sarà Alessandro Riello, il protagonista del prossimo «Incontro con l’imprenditore», promosso dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Modena. L’appuntamento è per martedì 12 maggio alle ore 18 presso l’auditorium Giorgio Fini di via Bellinzona 27/a. Marco Arletti, presidente del Gruppo Giovani imprenditori di Confindustria Modena, assieme ai membri del direttivo, si confronterà con l’imprenditore veneto, ponendogli domande e ascoltando la sua storia.
Classe 1954, sposato e con tre figli, Alessandro Riello fin da giovanissimo si è dedicato all’attività imprenditoriale. Nel 1977, a soli 23 anni, fonda Rpm, azienda produttrice di motori elettrici; seguono, nel 1986, Elettrotest, società che opera nel campo della strumentazione e regolazione elettronica, nel 1989 Gr motori elettrici e nel 2000 Rpm Hungaria Kft. Nel 1996 entra in Aermec, azienda di famiglia (creata nel 1963 dal padre Giordano, mentre il nonno Raffaello e uno dei fondatori della Riello Bruciatori) e dal 2014 è amministratore delegato del gruppo che fattura oltre 178 milioni di euro l’anno. Alessandro Riello ha ricoperto anche numerose cariche in campo associativo: dal 1994 al 1996 è stato presidente nazionale del Consiglio Centrale dei Giovani Imprenditori di Confindustria e da aprile 2013 è presidente di Assoclima, Associazione dei costruttori italiani del condizionamento associata ad Anima-Confindustria.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet