L’Emilia Romagna torna a Mosca, per Mitt


L’Emilia Romagna torna a Mosca, in occasione della fiera internazionale MITT (14-16 marzo), con la sua offerta turistica e le proposte-vacanza di 13 operatori ospitati in uno stand coordinato e allestito da Apt Servizi Emilia Romagna nell’area Enit.

Il 2016 è stato per il turismo russo nella nostra Regione l’anno della ripresa, con arrivi e presenze aumentate rispettivamente del +9,4% (139.354 turisti totali) e del +10,7% (614.219 presenze).

“E’ in atto – commenta l’Assessore regionale al Turismo Andrea Corsini – una ripresa della domanda turistica russa verso l’Emilia Romagna. Questa crescita, alla luce della ripresa economica della Russia, è per noi un’occasione per riconfermarci regione leader su questo mercato. ‘Porta’ d’accesso di turisti russi in Italia, l’Emilia Romagna è vincente grazie alle sue straordinarie opportunità di vacanza”.

L’interesse di tour operator e compagnie aeree della Russia per il turismo emiliano romagnolo è dimostrato dai collegamenti annuali e stagionali con gli scali di Bologna e Rimini.

Due sono i voli giornalieri annuali, garantiti da Aeroflot, che collegano Mosca e l’Aeroporto di Bologna e che, nel 2016, hanno trasportato 130.370 passeggeri, con un aumento, rispetto all’anno precedente, del +52,8%.

Lo scalo di Rimini – che nel 2016 ha registrato una crescita del traffico russo del 44,6% con 167.009 passeggeri trasportati – ha voli annuali, il mercoledì e il sabato, da e per Mosca. Dal mese di marzo è collegato, con diversi voli settimanali, anche con San Pietroburgo e, da maggio fino ad ottobre, lo sarà anche con Ekaterinburg, Rostov, Samara e Krasnodar.

La presenza regionale al MITT di Mosca avrà il suo momento clou mercoledì 15 marzo, durante la “Serata Emilia-Romagna Networking Event”, organizzata da Apt Servizi, che terminerà con una cena a base di prodotti enogastronomici regionali. Interverranno giornalisti russi e una quindicina, tra tour operator e agenzie di viaggio russe, che avranno la possibilità d’incontrare gli operatori turistici regionali.

Dopo il saluto da parte dell’Assessore Regionale al Turismo Andrea Corsini, che presenterà l’offerta turistica emiliano romagnola e le novità 2017, il sindaco di Rimini Andrea Gnassi illustrerà i progetti in cantiere per riqualificare la città e l’azione di co-marketing con “Shatura”, uno dei più importanti produttori russi di mobili che ha realizzato una linea di prodotti chiamata “Rimini”.

Il programma della serata prevede poi gli interventi del direttore generale di “Bologna Welcome”, Patrik Romano, che presenterà iniziative, novità ed eventi dell’area bolognese – mentre Tiziana Primori, amministratore delegato di FICO Eataly World (il parco agroalimentare che aprirà a Bologna nell’ottobre 2017), illustrerà il progetto della nuova Fabbrica Italiana Contadina.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet