L’Emilia Romagna scommette su Expo


La Regione Emilia-Romagna scommette sulla buona riuscita dell’Expo e investe per la promozione del sistema territoriale sul grande scenario dell’esposizione universale di Milano. Il finanziamento complessivo che la Regione Emilia-Romagna stanzierà per Expo 2015 è di circa 5,5 milioni di euro. Nel 2014 è stato speso 1 milione e mezzo di euro per l’acquisto degli spazi all’interno del Padiglione Italia e per le attività promozionali e di preparazione a iniziative come il “World food forum”. Altri 2 milioni verranno indirizzati sugli eventi Expo dai bandi di internazionalizzazione che la Regione prevede per le imprese. Un altro tema centrale per Expo 2015 è la sicurezza. Molte le misure messe in campo. Il sistema cooperativo emiliano-romagnolo spenderà in totale per Expo 2015 “oltre 20 milioni di euro”, secondo la stima fatta dal presidente regionale di Legacoop, Giovanni Monti. Tra i maggiori investimenti ci sarà Granarolo: “Per noi – ha spiegato il presidente di Granarolo, Gian Piero Calzolari – è un investimento molto importante”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet