Legacoop, conto alla rovescia per il dopo-Poletti


Si riunirà l’8 maggio prossimo a Roma la direzione nazionale di Legacoop per eleggere il nuovo presidente, dopo l’uscita di Giuliano Poletti, attuale ministro del Lavoro nel governo Renzi. La corsa per la poltrona alla guida della potente centrale cooperativa è partita da tempo e mancano ormai pochi giorni alla scadenza del termine per la presentazione delle candidature, fissata per martedì 22 aprile. I giochi tuttavia al momento sembrano ancora aperti e non sono esclusi colpi di scena.

Allo stato attuale in corsa per la presidenza ci sarebbe un solo candidato, Mauro Lusetti, amministratore delegato di Nordiconad, sostenuto dalla direzione di Legacoop Emilia Romagna e da altre regioni. Lusetti non avrebbe però l’importante appoggio dei bolognesi, dopo l’uscita di scena di Gianpiero Calzolari, presidente della Granarolo. La candidatura dell’ad di Conad non avrebbe la necessaria unanimità e dalla Direzione nazionale dell’8 maggio potrebbero uscire nuovi nomi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet