Legacoop a Rimini con Cooperambiente


2 NOV. 2011 – La quarta edizione di Cooperambiente, la fiera leader del mondo cooperativo dedicata alla sostenibilità energetica, all’ambiente e alla green economy, organizzata da Legacoop in collaborazione con la Fiera di Rimini, si terrà dal 9 al 12 novembre, all’interno della quindicesima edizione di Ecomondo. A Cooperambiente 2011 saranno presentate tutte le migliori e più innovative tecnologie, dalle case ecosostenibili, ai servizi e alla gestione del ciclo dei rifiuti e della raccolta differenziata, alla produzione di energie rinnovabili, le politiche per il risparmio energetico della grande distribuzione cooperativa e molto altro ancora. Cooperambiente 2011 costituisce una tappa determinante per lo sviluppo del mercato delle nuove tecnologie destinate a giocare un ruolo fondamentale nell’ambito di un processo globale di riduzione delle emissioni di gas serra. In un momento in cui la sostenibilità ambientale detta le nuove scelte globali dell’economia, l’investimento nell’innovazione tecnologica diventa lo strumento essenziale per il rilancio dell’impresa. I convegni di Cooperambiente affrontano e approfondiscono, con un ampio programma di seminari e corsi di formazione, i principali temi di attualità posti dall’utilizzo delle nuove tecnologie e normative, per creare una sinergia tra espositore e visitatore. Dalla Smart Home alla Smart City. Uno dei "focus" di Cooperambiente 2011 sarà quello delle opportunità offerte dalla forma cooperativa ai cittadini utenti per una gestione efficiente dell’energia e per lo sviluppo delle energie da fonti rinnovabili. La cooperazione di utenza nel mondo contribuisce a rendere Smart il consumatore utente, facendolo collaborare a raggiungere in forma mutualistica un determinato obiettivo (casa, salute, beni di consumo, tlc, energia, etc.) con maggior efficienza che non muovendosi individualmente sul mercato. Con questo intento Legacoop, insieme ad Ibm e Indesit, con il supporto tecnico della cooperativa Spes, ha deciso di allestire nello spazio Cooperambiente la Smart Home, una mostra di oggetti innovativi ed energeticamente efficienti: dalla tegola fotovoltaica ai chip per controllare i consumi elettrici, dallo scaldabagno alla pompa di calore. I visitatori potranno interagire con gli strumenti, che consentono di attivare e monitorare gli elettrodomestici e molti degli apparecchi elettrici presenti nelle abitazioni, e verificare così il funzionamento di una smart home. Al tema di un nuovo ruolo dei consumatori utenti, sia sul versante della produzione che su quello della domanda, per un’evoluzione intelligente del sistema energetico nazionale sarà inoltre dedicato uno specifico convegno, in programma mercoledì 9 novembre, alle ore 14.30, presso lo spazio Cooperambiente, al qual parteciperanno, oltre al Presidente di Legacoop, Giuliano Poletti, il Presidente di I-COM Stefano Da Empoli, l’AD di Acquirente Unico Paolo Vigevano, il Commissario dell’Autorità Energia Elettrica e Gas Alberto Biancardi, il Presidente di Indesit Company, Andrea Merloni, rappresentanti di imprese cooperative e di enti locali. Nello spazio espositivo di Cooperambiente sarà presente anche uno stand di Obiettivo Lavoro, l’Agenzia per il lavoro di cui Legacoop è socio fondatore, dove verranno proposte ed illustrate le opportunità professionali offerte dallo sviluppo della green economy e le attività di formazione dei nuovi profili svolte dalla società. anche quest’anno verrà assegnato il Premio Cooperambiente alle migliori pratiche delle cooperative nel campo della sostenibilità ambientale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet