Le serre per le start up


Agromet, Badeggs, Cubbit, Inner.ME, Nextis4Us, ShapeMe sono le prime imprese che verranno ospitate dalle Serre di Aster, il nuovo acceleratore per startup e progetti d’impresa innovativi, gestito dal consorzio regionale per l’innovazione e la ricerca industriale. Gli spazi sono stati assegnati oggi alla presenza di Matteo Lepore, assessore del Comune di Bologna all’economia e promozione della città, turismo, relazioni internazionali e agenda digitale.

Selezionate con bando pubblico, le startup potranno usufruire per 6 mesi di servizi logistici, (accesso agli uffici, salette riunioni e ad area relax, utenze, wifi ecc) e servizi di accelerazione ad alto valore aggiunto, tra i quali un tutor personale per la definizione del percorso di accelerazione di ogni beneficiario, formazione sui temi inerenti l’imprenditorialità, mentorshoip degli esperti del Mentor Board di Aster, networking, consulenza su temi legati all’avvio di impresa e supporto al fund raising e alla tutela della proprietà intellettuale.

Negli spazi delle Serre verranno sperimentati servizi di mobilità internazionale a favore di idee e progetti imprenditoriali provenienti dall’estero per valorizzare gli accordi di scambio con altri incubatori europei, già attivati da Aster grazie a reti internazionali.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet