Le iniziative di Coop Adriatica per la convenienza


IL 2009• A fronte di un incremento medio all’acquisto intorno al 3% richiesto dai fornitori di alimentari confezionati, impegno a riversarne al massimo lo 0,5% sui consumatori. • Per tutti i clienti: campagna di Convenienza Sicura Coop “Dalla tua parte noi”. – da fine gennaio: riduzione del 20% su 100 prodotti confezionati Coop – ogni settimana, sconto del 30% su sei prodotti freschissimi (due di carne e quattro di ortofrutta). L’iniziativa porta fino al 40 per cento il risparmio medio sui prodotti a marchio Coop rispetto agli equivalenti di marca• Per i soci: da gennaio ad aprile l’iniziativa “sconto 20%”, ogni martedì sui prodotti del reparto freschi nei supermercati e ogni venerdì sugli articoli di un reparto non alimentare negli ipercoop. Risparmi per 1 milione di euro nei primi due mesi (912 mila euro al 20 febbraio). • Assortimento: ampliamento gamma prodotti Coop e di primo prezzo. Continuerà la proposta del buon pane a un euro al chilo. Eccellenze gastronomiche a prezzi sostenibili: Fior fiore Coop, Principi del gusto, prodotti tipici e locali e equo-solidali. • Risparmio e convenienza anche su altre voci di spesa: libri di testo (dal 2008 anche universitari – solo a Bologna) e materiale scolastico (meno 15% per i soci 10% per tutti i consumatori), farmaci e prodotti parafarmaceutici, le nuove tariffe della telefonia CoopVoce e la cultura con le librerie.coop.IL 2008• Nel 2008 Coop Adriatica è stata mediamente più conveniente dello 0,7% rispetto ai concorrenti in tutte le aree in cui è presente • Da gennaio a dicembre i prezzi degli alimentari confezionati in Coop Adriatica sono aumentati complessivamente dell’1,1% rispetto all’anno precedente, a fronte di un incremento all’acquisto di oltre il 5,2%.• Pane a 1 euro: venduti 844.000 chili, il 40% in più dell’anno precedente• Con lo sconto del 10% su una spesa a scelta (fino ad aprile), e con “Preferiti&Scontati” (da gennaio a dicembre), la riduzione del 20% su 20 prodotti a scelta su un paniere di 100, Coop Adriatica ha trasferito ai soci risparmi per oltre 10,6 milioni di euro. • Da maggio a gennaio 2009, blocco dei prezzi di 400 prodotti alimentari di marca di larghissimo consumo• Da settembre riduzione strutturale del 10% il prezzo del prodotto a marchio di categorie importanti come pasta, farina, burro, latte, yogurt• Da maggio introduzione del primo farmaco a marchio Coop (acido acetilsalicilico + vitamina C), che in sette mesi ha garantito oltre 65 mila euro di risparmi

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet