Le imprese secondo Cna


Una grande reazione nonostante gli 11 anni di crisi, ma che deve essere sostenuta da politiche che non limitino il cammino della ripresa, ma che lo incentivino. E’ questo il giudizio di Paolo Govoni, presidente CNA Emilia Romagna, che fa una riflessione sullo stato di salute delle imprese locali.

In particolare le richieste avanzate riguardano la riduzione delle tasse e una burocrazia più snella. Il presidente Govoni ne ha parlato a margine del business day, una giornata promossa dall’associazione di categoria che a Ferrara ha radunato 250 imprese regionali.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet