Le eccellenze turistiche regionali al Mitt di Mosca


19 MAR. 2013 – L’Emilia Romagna cala i suoi assi turistici alla fiera internazionale MITT di Mosca dove, dal 20 al 23 marzo, venti operatori turistici regionali saranno ospitati nello stand di 60 metri quadrati realizzato da Apt Servizi dove immagini e video rilanceranno la campagna promozionale “Emilia Romagna Terra con l’anima e col sorriso”.Mercato turistico sempre più centrale in Emilia Romagna il turismo russo ha registrato rilevanti tassi di crescita annui e, per il 2012, i numeri indicano un aumento a due cifre sia in termini di arrivi che di presenze. Dal gennaio all’ottobre 2012 in Emilia Romagna, secondo i dati provvisori regionali, gli arrivi russi sono stati 255.396 per un milione e 75.200 di presenze con un aumento percentuale, rispetto al 2011, del 16,13% e 16,37%.Questi incrementi sono confermati dai dati dell’aeroporto di Rimini dove nel 2012 gli arrivi, da e per la Russia, sono stati 432.488 con un aumento del 5,8% rispetto all’anno precedente. Al momento nello scalo riminese sono confermati i voli da 9 città (Mosca, Ekaterinburg, Kazan, Krasnodar, Novosibirsk, Rostov, Samara, San Pietroburgo, Ufa) a cui si aggiungerà il collegamento per Tyumen.Positivi riscontri ha finora riscosso anche il nuovo volo giornaliero diretto Bologna-Mosca garantito dal 1° settembre 2012 da Aeroflot. Fino alla fine di febbraio sono stati infatti oltre 31mila i passeggeri trasportati con questo collegamento, da e per Mosca, con un riempimento medio dei voli del 68%.Durante le giornate del MITT di Mosca giovedì sera 21 marzo, presso il Radisson Royal Hotel Ukraina, è in programma la serata promozionale “Emilia Romagna terra con l’anima e il sorriso”, con un gala dinner a base di prodotti eno-gastronomici regionali. Nel corso della serata, alla presenza di autorità, media e operatori turistici russi che collaborano da anni con la regione, sarà presentata la destinazione Emilia Romagna ed il gala sarà preceduto da uno speed networking-workshop tra operatori regionali e una quindicina di tour operator provenienti da regioni russe, Ucraina e Bielorussia.Il programma prevede anche un omaggio a Giuseppe Verdi nell’anniversario dei 200 anni della sua nascita. ll soprano Maria Pakhar, il tenore Sergei Poliakov e la pianista Svetlana Tchernova eseguiranno arie Verdiane.A Mosca il turismo dell’Emilia Romagna è stato presente, lunedì 18 marzo, anche con la sua offerta congressuale in occasione dell’International MICE Forum, una fiera-workshop interamente dedicata al segmento MICE (Meeting, Incentive, Congressi ed Eventi) dove l’offerta internazionale ha incontrato la domanda russa. In uno stand allestito da Apt Servizi hanno trovato posto cinque operatori del settore congressuale regionale: Bologna Congressi, Convention Bureau della Riviera di Rimini, Food Valley Travel, Modenatur, Select Hotels. In serata l’Emilia Romagna ha organizzato, presso il ristorante Casta Diva, una cena-networking dove gli operatori regionali hanno potuto incontrare una quindicina di operatori della zona di Mosca specializzati nel settore MICE.Questi gli operatori turistici presenti al MITT di Mosca: Bagno di Romagna Terme, Bologna Welcome by Bologna Congressi, Emiltur Blu (Modena), Food Valley Travel & Leisure (Parma), Grand Hotel Terme & SPA (Castrocaro e Terra del Sole), Happy Camping Village (Bellaria-Igea Marina), Hotel e Residence Lungomare (Riccione), Italcamel (Riccione), Modenatur, Motorsite (Modena), Palazzo di Varignana Resort & SPA (Bologna), Prima Tour (Repubblica di San Marino), Ravenna Incoming, Showyitalty (Rimini), Spiagge & Co (Riccione), Turinbo Club di Prodotto (Bologna), Trekkinitaly.net (Zocca), Turismo Italia T.O. (Rimini), Vie dei Canti Viaggi (Forlì), Welcome Systems (Rimini).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet