L’assemblea regionale di Confsercenti


In un solo anno, da agosto 2015 ad agosto 2016, in Emilia-Romagna hanno aperto almeno 413 nuovi ristoranti. Nel settore dell’alloggio si registrano invece, 81 nuove attività, con un incremento del 2,8%, con un picco di crescita a Bologna del 10,9%. A questi numeri fa da contrappunto la crisi continua del commercio al dettaglio, che nello stesso periodo perde 436 imprese. Cosi’ cambia lungo la via Emilia il settore commerciale e turistico secondo i dati raccolti da Confesercenti che ha parlato della trasformazione in corso nell’assemblea regionale. Numerosi i temi affrontati, a cominciare dalla promozione della legalità e contrasto all’abusivismo, anche quello mascherato da sharing economy. L’associazione chiede il sostegno alle imprese ed è stata ribadita la soddisfazione per il bando sul turismo e commercio recentemente approvato in Aldo Moro.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet