L’archistar Calatrava e il presidente Boccia a Unindustria


L’archistar Santiago Calatrava e il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia sono gli ospiti dell’Assemblea di Unindustria Reggio Emilia che si è svolta al teatro Valli con il titolo “Costruire nuove infrastrutture”.
“Rilanciare le infrastrutture del territorio come la stazione Mediopadana -su cui non mancano critiche anche alla Regione- e adottare politiche di “area vasta mediopadana”, in cui si inserisce anche la proposta di un “politecnico regionale”. E’ il messaggio lanciato oggi dal presidente di Unindustria Reggio Emilia Mauro Severi nel suo intervento all’assemblea generale dell’associazione al teatro Romolo Valli. L’appuntamento, a cui prende parte il “padre” della stazione reggiana dell’alta velocita’, Santiago Calatrava, si intitola “Costruire nuove infrastrutture” e segna il giro di boa che apre l’ultimo anno (il terzo) di Severi alla guida dell’associazione provinciale degli industriali. Parlando della stazione, Severi sottolinea in premessa come “ha richiesto un grande atto di coraggio, sia per essere decisa, sia per ottenere il surplus degli investimenti necessari”. E non risparmia critiche sul fatto che “l’avvio della stazione non ha potuto contare su alcuna promozione da parte della compagnia ferroviaria nazionale e solo la successiva concorrenza ha contribuito ad aumentare il numero dei convogli disponibili”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet