Lapam: “Sistri, bene l’ok a moratoria”


“Oggi è una buona giornata per le imprese sul fronte degli adempimenti in materia ambientale”. Il Presidente di Lapam Confartigianato Modena, Erio Luigi Munari esprime soddisfazione per il via libera della Camera a un emendamento al Ddl Collegato Ambientale che prevede di non applicare le sanzioni relative agli obblighi previsti dal Sistri fino al 31 dicembre 2015. “Si tratta – sottolinea Munari – di un significativo passo in avanti, che confidiamo venga approvato definitivamente nel passaggio al Senato. Il Sistri è un meccanismo che in questi anni ha mostrato enormi problemi di funzionamento e va sostituito con un sistema di tracciabilità dei rifiuti fondato su criteri di trasparenza, efficienza, economicità e semplice utilizzo per le imprese. Soltanto così si potrà combattere davvero le ecomafie”. “Apprezziamo inoltre – continua il presidente Munari – l’approvazione di altri due emendamenti, sollecitati da Lapam Confartigianato, in materia di registri di carico e scarico di rifiuti e di iscrizione al Conai (Consorzio nazionale imballaggi) tramite le Associazioni di categoria”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet