Laminam sigla joint venture con società cinese


L’azienda fioranese Laminam del Gruppo System di Franco Stefani, leader nella produzione di
lastre ceramiche di grande formato per l’architettura, gli interni e l’arredo, ha siglato una joint venture con gli imprenditori cinesi James Huang e Ge Fei, titolari della società Fhr Resources, da oltre vent’anni protagonista nel settore delle costruzioni e della importazione e distribuzione del marmo. L’accordo, firmato a Shanghai dall’Ad di Laminam Alberto Selmi, dà ufficialmente vita a Laminam China, nuovo assetto societario che conferma il trend di crescita e di internazionalizzazione del marchio di Fiorano. Laminam China sarà di supporto alla crescita e al
raggiungimento degli obiettivi industriali di Laminam sul territorio cinese. In questo senso vanno lette le recenti acquisizioni di due importanti commesse a Pechino: il rivestimento di tutti gli edifici del nuovo Villaggio olimpico e il rivestimento dei nuovi grattacieli Z15 e Z12, le più alte
costruzioni della capitale ad oggi. “L’export figura il 70% del nostro fatturato – dice Selmi – e la Cina rappresenta uno dei mercati più in forte crescita. Questa operazione ci rafforza in un territorio dove le lastre ceramiche hanno enorme potenziale”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet