Lameplast, trasferta a Londra


‘Trasferta’ a Londra per la modenese Lameplast Coc di Rovereto di Novi, leader italiana ed europea nella preparazione, riempimento e confezionamento di prodotti farmaceutici, dispositivi medici e cosmetici, dal design di un nuovo contenitore al prodotto finito. All’Ambasciata italiana si è svolto l’incontro “Triple I, Italian Imaginative Innovator”, una conversazione in cui Global Strategy, società di consulenza strategica e finanziaria fondata e guidata da Antonella Negri-Clementi, ha coordinato insieme all’ambasciatore Pasquale Q. Terracciano la selezione di quattro aziende italiane eccellenti da presentare a una platea di investitori e operatori della finanza internazionale. Tra le quattro aziende prescelte – riferisce la Gazzetta di Modena – c’era la Lameplast Coc. Con un fatturato di oltre 45 milioni di euro nel 2015, il Gruppo di Rovereto di Novi opera attraverso le due aziende italiane Lameplast spa e Coc Farmaceutici srl e la filiale commerciale LF of America negli Stati Uniti. Nel 2016 Lameplast Coc Group è stata acquisita dalla società di private equity indipendente Aksìa Group SGR spa. Da nove anni l’Osservatorio PMI – costruito sulla base di un modello proprietario attraverso cui Global Strategy seleziona autonomamente le aziende – analizza i bilanci e i dati di oltre 40mila imprese italiane manifatturiere e di servizi, focalizzandosi sulle circa 7.500 aziende che registrano un valore della produzione tra i 20 e 250 milioni di euro: partendo da questo universo di riferimento vengono selezionate quelle che, negli ultimi cinque anni, hanno superato la media di settore in più di dieci rigidi parametri economico-finanziari e patrimoniali. Un database che ha selezionato oltre duemila aziende Eccellenti, ha dato vita a più di 250 contatti diretti con imprenditori e proprietà sui fattori distintivi.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet