Lamborghini, una nuova auto nel bolognese per il 2017


SANT’AGATA BOLOGNESE (BO), 26 AGO. 2013 – C’è di decide di andare altrove, come la Firem di Formigine e la Dometc di Forlì. E c’è chi investe per rimanere. E’ il caso della Lamborghini che ha deciso di allargare lo stabilimento per realizzare, con ogni probabilità la nuova auto per il 2017. Un ampliamento su 4-5 ettari di terreno, autorizzato dalla Provincia di Bologna in aprile (variante al Ptcp) e dal Comune di Sant”Agata bolognese poco prima della pausa estiva. "Abbiamo approvato la variante al Piano regolatore qualche settimana fa- conferma il sindaco Daniela Occhiali- l’azienda ha fatto alcuni spostamenti, anche dallo stabilimento di Anzola, tutto in funzione della nuova produzione". Intanto, la Lamborghini sta aumentando anche il personale. "Sono arrivati a quasi mille dipendenti, tutti a tempo indeterminato- sottolinea il sindaco- e chiuderanno il 2013 avendo fatto circa 60 assunzioni". La nuova auto realizzata per il 2017, del resto, dovrebbe garantire circa 350 posti di lavoro. E la produzione e” gia” ai nastri di partenza. In una recente visita della Fim-Cisl alla casa del Toro, i sindacalisti hanno trovato una parte dello stabilimento chiusa (si potrebbe dire top secret), pare dedicata appunto alla realizzazione del prototipo della nuova Lamborghini.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet