Lamborghini piange uno dei “papà” di Miura


Automobili Lamborghini si stringe al dolore della Famiglia Stanzani per la scomparsa dell’Ingegnere Paolo. Stanzani è stato tra i principali protagonisti della storia del marchio di Sant’Agata Bolognese per avere creato insieme all’Ing. Giampaolo Dallara e al designer Marcello Gandini la Lamborghini Miura del 1966, e dato vita successivamente ad altri modelli leggendari. La sua visione, il suo genio creativo e il suo approccio pionieristico ai progetti sono tuttora fonte di ispirazione per la Lamborghini di oggi.

Paolo Stanzani nasce a Bologna il 20 luglio 1936. Dopo la laurea in Ingegneria Meccanica nel 1961 conseguita presso la Facoltà di Bologna, viene assunto alla Automobili Ferruccio Lamborghini S.a.S. il 30 settembre del 1963.

È l’epoca della 350 GT, 400 GT, Islero e soprattutto della Miura. Stanzani è da considerare per lo sviluppo tecnico uno dei padri di due tra le vetture più rivoluzionarie della storia dell’automobilismo, la Miura e la Countach. Dalla metà del 1967 assume l’incarico di Direttore Generale e Direttore Tecnico, succedendo a Giampaolo Dallara. Sono gli anni in cui entrano in produzione modelli leggendari come l’Espada, la Jarama, la Miura S, la Miura SV, l’Urraco e la Countach.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet