Lamborghini: continueremo ad assumere


“Negli ultimi dieci anni abbiamo raddoppiato l’organico e continueremo ad assumere anche nel 2015. Questo è sempre al di fuori di una logica governativa”. Lo ha detto l’amministratore delegato di Lamborghini, Stephan Winkelmann, a margine dell’inaugurazione dei Training center realizzati per il progetto Desi da Automobili Lamborghini e Ducati Motor Holding a Bologna. “Le cose stanno andando abbastanza bene – ha aggiunto – se non ci sono crisi che possono stravolgere l’assetto attuale dei mercati, pensiamo di avere un anno in cui possiamo vendere ancora di più di quanto fatto nel 2014”. “Noi abbiamo sempre guardato al medio e lungo termine per gli investimenti e le risorse umane. Siamo un’azienda che vive di innovazione – ha spiegato – anche di molta artigianalità, un connubio importantissimo. Operiamo in un mercato molto piccolo rispetto a quello delle auto normali. Siamo una nicchia nella nicchia e dobbiamo essere sempre all’avanguardia. Questo fa sì che anche nel passato, quando le cose non erano ottimali dal punto di vista del mercato delle super sportive, abbiamo sempre continuato ad investire e ad assumere persone”. “Abbiamo assunto 192 persone nel 2014 – ha concluso – e ora siamo 1200 dipendenti. E’ stato un anno record per le vendite con 2530 vetture consegnate e un livello record di fatturato con circa 628 milioni. Dati assolutamente record in tutti i sensi. Siamo entrati nel 2015 con un buon portafoglio ordini”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet