L’Agenzia delle entrate spiega gli “imbullonati”


Un video dedicato e una serie di incontri con le categorie professionali. Questi gli interventi previsti dall’Agenzia delle Entrate Emilia-Romagna sul tema degli “imbullonati”: si tratta di impianti necessari al processo produttivo, come ad esempio turbine e pannelli delle centrali elettriche, carri-ponte dei capannoni industriali. Con la legge di stabilità 2016, questo tipo di impianti non concorre più alla formazione della base imponibile, specificamente per quanto riguarda i tributi locali (IMU). Per i fabbricati già accatastati, è possibile presentare una denuncia di variazione catastale (il cosiddetto “DOCFA”) tramite un professionista. Per le dichiarazioni presentate entro il 15 giugno 2016, la legge prevede che gli effetti fiscali siano validi già dal 1° gennaio 2016. Gli incontri, sempre alle 10: 18 marzo Agenzia delle Entrate- Direzione regionale Emilia-Romagna, Via Marco Polo 60, Bologna; 22 marzo Hotel Dante – Viale Milazzo, 81 – Cervia; 23 marzo Cinema Cristallo – Via Ferrari Bonini, 4 – Reggio Emilia; 24 marzo Zanhotel – Via Saliceto, 8 – Bentivoglio (Bo); 30 marzo CDH Villa Ducale – Viale Europa, 81 – Parma; 8 aprile Uci Cinemas Ferrara – Via Darsena, 73 – Ferrara.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet