L’aceto balsamico si presenta negli Usa


Due intense settimane di eventi oltreoceano per il Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP, organizzati nell’ambito delle iniziative del progetto “Balsamic Vinegar of Modena, the Original” avente come obiettivo principale la promozione e valorizzazione tra i consumatori americani del prodotto principe dell’agroalimentare italiano, esportato in oltre 120 Paesi di tutto il mondo per un equivalente di oltre 90% della produzione totale che, tradotta in valore, ammonta a circa un miliardo di euro al consumo.
Lo strumento con cui il Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena si prefigge di raggiungere il consumatore statunitense per creare anche in siffatto mercato ancora in evoluzione un proprio business è la figura dei foodblogger, riuniti dal 29 settembre al 1 ottobre a Sacramento in California per l’International Food Blogger Conference. In particolare la campagna “Balsamic Vinegar of Modena, the Original” – dettagli al sito web www.originalbalsamicvinegar.eu – coinvolgerà più di 250 tra blogger, scrittori, guru due social media e influencer, il cui compito sarà quello di veicolare al pubblico tutte le informazioni necessarie per riconoscere il prodotto autentico, apprezzarne la genuinità e dare loro idee per sperimentarlo in cucina con nuove ricette.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet