La Trenkwalder esonera Marcelletti


©Telereggio 200927 GEN. 2009 – Franco Marcelletti non è più l’allenatore della Trenkwalder. Il tecnico campano è stato esonerato in mattinata. Al suo posto arriverà sulla panchina biancorossa il 44enne Alessandro Ramagli, ex-allenatore di Livorno, Biella, Pesaro e Treviso. Il nome del tecnico livornese era già stato accostato in passato alla società reggiana, ma poi non se n’era fatto niente. A sorpresa torna d’attualità adesso, a metà stagione, con la Trenkwalder a due punti dalla vetta della classifica. I motivi dell’esonero di Marcelletti verrannno esposti domani in una apposita conferenza stampa dove verrà presentato anche il nuovo tecnico. Una cosa è evidente: l’aggancio con Ramagli non può essere stato fatto nelle ultime ore, ma con ogni probilità è avvenuto nei giorni scorsi. Le scelte del tecnico campano nella sconfitta di domenica contro Pavia non sono state la cuusa determinante ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Evidentemente la fiducia nei suoi confronti dopo il buon campionato scorso si era già incrinata in precedenza. La società è stata chiara su questa stagione: si punta alla promozione. Ma alcune scelte estive, fortemente volute (leggasi gli ingaggi di Smith e Heinrich) e difese in corso d’opera da Marcelletti nonostante il rendimento deludente degli stessi, non hanno accontentato la società e hanno avuto un peso determinante sulla presa di posizione di quest’oggi. Ci si aspettava un salto di qualità rispetto alla corsa stagione, salto di qualità che in realtà non c’è stato anche se, dando a Cesare ciò che è di Cesare, gli infortuni hanno condizionato parecchio. Poi sulla bilancia c’è la strana gestione della meteora Evtimov e la volontà, sempre presentata come comune alla società, di non voler intervenire sul mercato in questo momento. Ora, con l’arrivo del nuovo tecnico, è molto probabile che si vada ad una ristrutturazione della squadra. Bryant Smith e Chris Heinrich sono i principali candidati alla sostituzione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet