La start up modenese Pikkart sulla rivista di Ibm Italia


Crescono sempre più l’interesse e l’attenzione mediatica del mondo dell’informatica per la Pikkart, azienda modenese specializzata nella realtà aumentata. Il colosso Ibm infatti ha dedicato alla start up modenese un articolo sulla rivista Thinkmagazine, una delle più prestigiose vetrine del settore.

La presenza su thinkMagazine è un ulteriore iniezione di fiducia per la Pikkart e una chiara dimostrazione di quanto Ibm stia puntando sull’azienda modenese, l’unica ad essere stata ospite nel padiglione di Ibm nel corso del web summit di Lisbona, la conferenza tecnologica più importante al mondo con oltre 20mila rappresentanti di aziende, 1500 investitori e 2000 start up internazionali. L’articolo rivela aneddoti e progetti sulla Pikkart, e approfondisce il tema della realtà aumentata e le sue prospettive. ThinkMagazione è la testata ufficiale di Ibm Italia, dove quotidianamente confluiscono non solo le notizie della multinazionale statunitense ma, soprattutto, gli approfondimenti e gli spunti più otriginali di un mondo – quello dell’informatica. Sempre più motore dell’innovazione.

Il rapporto tra la startup modenese e Ibm è cominciato con un incontro a New York ed è proseguito con l’adesione della Pikkart al programma BizBang, messo a punto da Imb per sostenere le realtà più innovative a livello mondiale e per favorire la trasformazione digitale a livello internazionale.

La sinergia con Ibm si concretizza nell’applicazione Ibm Ar, dove il colosso di Armonk utilizza la tecnologia di realtà aumentata di Pikkart per il business storytelling e la formazione interna. Inoltre è allo studio un’applicazione di computer vision innovativa basata sul robot TJ Bot.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet