La spagnola Saica acquisisce Centroplast


La multinazionale spagnola Saica ha acquisito il gruppo italiano Centroplast, che
si dedica alla fabbricazione di imballaggi flessibili, con sedi in Romagna e in Lussemburgo, 235 lavoratori e un fatturato a 67 milioni di euro nel 2015. Con questa operazione Saica – un gruppo con un volume d’affari di 2,37 miliardi di euro, con 8mila dipendenti in 7 Paesi Ue e in Turchia – continua a crescere nel settore degli imballaggi flessibili, uno dei suoi quattro comparti (anche carta riciclata per cartone ondulato, recupero di materiali riciclabili e confezioni di cartone ondulato). L’acquisizione ha avuto l’intermediazione finanziaria di Sabadell Corporate Finance e Scouting Spa, l’assistenza legale è di Pavia e Ansaldo. “Si tratta di un’acquisizione – sottolinea in una nota il presidente di Saica, Ramón Alejandro – che ci permette di entrare con maggior forza sul mercato degli imballaggi flessibili, assieme ad un attore di primo livello. L’investimento viene effettuato in un’ottica di lungo termine, considerando lo sviluppo potenziale del settore”.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet