La ricerca e l’innovazionenel futuro dell’ER


BOLOGNA, 18 GEN. 2013 – Lo sviluppo economico del territorio e il futuro stesso delle aziende, soprattutto in termini di internazionalizzazione e quindi di competitività, passa attraverso l’innovazione e la ricerca. L’Emilia Romagna, con le sue oltre 7000 imprese innovative su un totale di 71000 realtà manifatturiere, vanta un 11 per cento che la pone al di sopra della media nazionale. Lo rivela un’analisi condotta da Aster presentata oggi a Bologna nella sede di Unicredit, che individua anche una coincidenza tra chi fa esportazione e chi fa ricerca e svluppoUna seconda indagine, curata invece dall’Università di Bologna, è stata finalizzata a capire il ruolo delle banche commerciali a supporto dell’innovazione tecnologica, prendendo in considerazione quasi 3.900 imprese con sede in Emilia-Romagna.E a tale proposito, Unicredit punta a mettere da parte la contrapposizione tra sistema politico, sociale ed economico e sistema bancario sull’accesso al credito.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet