La Partita del Cuore a Modena con le star Ferrari


MODENA, 24 MAG. 2010 – La Partita del Cuore, giunta quest’anno alla diciannovesima edizione, cala un tris d’assi: Fernando Alonso, Felipe Massa e Giancarlo Fisichella. I piloti Ferrari saranno i gioielli del Telethon Team, che affronterà la Nazionale Italiana Cantanti, veterana dell’evento e come sempre allenata da Sandro Giacobbe. E la presenza delle guide del Cavallino ha influito anche sulla scelta di giocare la sfida a Modena. Sarà lo stadio Braglia, infatti ad ospitare domani sera il match benefico, patrocinato dal Comune e dalla Regione e trasmesso alle ore 21 in diretta su Raiuno con la conduzione di Fabrizio Frizzi.I fondi raccolti saranno destinati a Telethon e serviranno a sostenere progetti di ricerca sulla distrofia muscolare, una grave malattia neuromuscolare per la quale, al momento, non esistono cure. Questa patologia porta al progressivo indebolimento dei muscoli di gambe e braccia, fino a coinvolgere quelli respiratori e il cuore. Sono proprio le complicanze cardiache e respiratorie a ridurre l’aspettativa di vita di questi pazienti.Una parte del ricavato sarà anche devoluto a favore della Fondazione Parco della Mistica Onlus, nata per realizzare il Campus produttivo della Legalità e Solidarietà. Con la collaborazione di Raoul Bova, Claudio Baglioni, Eros Ramazzotti, Gigi D’Alessio e Gianni Morandi – presenti in campo assieme alla triade Bova-Ruggeri-Belli e ad altri grandi nomi della musica – l’obietto è creare un vero e proprio centro di promozione culturale e al tempo stesso uno strumento di riqualificazione, recupero e valorizzazione ambientale dell’area "Tenuta della Mistica". Si tratta di 33 ettari a ridosso del Grande Raccordo Anulare di Roma, in un’area di alto profilo paesaggistico ed agricolo.Ancora una volta, dunque, la Nazionale Cantanti è riuscita a raccogliere adesioni importanti dal mondo della cultura, della musica e dello sport. D’altronde, in 29 anni aha offerto il suo sostegno a circa 200 organizzazioni solidali, per le quali sono state organizzate 500 manifestazioni a cui hanno partecipato circa 9 milioni di spettatori e sono stati raccolti 55 milioni di euro.Per dare modo a tutti di partecipare attivamente all’iniziativa con il proprio contributo, sarà attivo fino al 26 maggio 2010 il Numero Solidale 45503, messo a disposizione dagli operatori TIM/Telecom, Vodafone, Wind e 3. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ogni SMS inviato da cellulari Tim, Vodafone, Wind e 3; sarà invece di 5 o 10 euro per ogni chiamata fatta  allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet