La notte rosa replica il successo


RIMINI, 5 LUG 2009 – Tutte presenti le grandi star, il tempo ha tenuto e i turisti, che hanno affollato l’autostrada verso il mare fin dal mattino, sono arrivati in massa per concerti e feste della quarta edizione della Notte Rosa sulla Riviera romagnola. L’anno scorso c’erano un milione e mezzo di persone a cantare e ballare per tutta la notte e quest’anno l’Apt si aspetta di replicare. Tutto è rosa nei 110 chilometri della riviera: dai palloncini alle luci che tingono edifici e monumenti (c’è anche la piadina rosa), dai risciò alle parrucche, con tanto di anticipo ieri per la moda riminese e la musica della Premiata Forneria Marconi.Sul palco, da sud a nord, la cabarettista Gepi Cucciari a Cattolica, Franco Battiato a Riccione, Fiorella Mannoia a Rimini, Arisa ed Elisa Rossi a Bellaria-Igea Marina, Belen e il liscio dei Casadei (padre e figlio) a Cesenatico, Mauro Pagani a San Mauro Mare, poi a Cervia un gruppo della Mongolia. Più minimalista la scelta dei Lidi ravennati, con tutti i club schierati a offrire il meglio, anche se meno noti. Nel ferrarese, al Lido delle Nazioni, ci sono comparsate di Dalla, Dolcenera, Povia, Zero Assoluto e i Lost riuniti da Radio Bruno; a Lido degli Scacchi, Orietta Berti, Enrico Ruggeri, Sergio Muniz e altri.Protagoniste della notte per eccellenza, le discoteche riccionesi e i locali del Marano preferiti dai giovanissimi. Gli ultimi concerti all’alba e quello più atteso con Morgan alle terme di Rimini.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet