La neve paralizza la regione


La neve e il maltempo hanno paralizzato tutta l’Emilia Romagna. Strade poco percorribili da Piacenza a Bologna, mentre la Riviera deve fare i conti con fiumi pieni, allagamenti e mareggiate. Autostrade chiuse e treni in ritardo, quando non soppressi. Scuole chiuse in molti comuni.

La neve di questa notte e delle prime ore della mattinata ha indubbiamente creato numerosi disagi, rinforzati tra l’altro dal fatto che gli interventi di pulizia strade sono stati effettuati dando la priorità alle arterie principali. Questa scelta se è comprensibile rispetto all’individuazione delle urgenze, nello stesso tempo è però indubbio che abbia creato difficoltà ai movimenti e rifornimenti di tante attività commerciali e artigianali del centro storico e della periferia. Oltre agli inevitabili e comprensibili ritardi nelle consegne, la neve ha costretto gli autotrasportatori a muoversi in emergenza anche attraverso strade sotto controllo di RITA e SIRIO, in particolare di RITA. Data la straordinarietà della situazione creatasi nella mattinata di oggi, chiediamo quindi all’Amministrazione Comunale un segnale concreto di attenzione nei confronti delle imprese, attraverso la cancellazione delle contravvenzioni causate dall’accesso forzato in strade controllate telematicamente da RITA e SIRIO.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet