La neve imbianca l’Emilia-Romagna


1 FEB. 2012 – Nevica incessantemente da più di ventidue ore su tutta la regione. Si segnalano disagi al traffico sulle autostrade e sulle strade normali. La circolazione è stata vietata ai mezzi di oltre 7,5 tonnellate a pieno carico. Un’interdizione che vale, ad esempio, per tutto il territorio del Comune di Bologna. Un’ordinanza ha infatti disposto tale divieto (a eccezione dei veicoli di pubblico soccorso ed emergenza e veicoli adibiti al trasporto pubblico), sull’intero sistema viario di competenza dalle 2 della scorsa notte, fino a cessate esigenze "e salvo rivalutazione sulla base di costante monitoraggio in relazione all’evolversi del fenomeno". Un analogo provvedimento è stato disposto dalla Prefettura di Bologna per quanto riguarda la rete viaria statale e provinciale, "al fine di evitare che i mezzi che non possono circolare in autostrada confluiscano sulla rete viaria secondaria".Lo stesso divieto è in vigore anche sulla A15 Autocisa, dalla interconnessione con l’Autosole a quella con la A12, e sull’Autobrennero dallo svincolo A1 al casello di Pegognaga, nel Mantovano. Così come sul tratto appenninico bolognese dell’A1 tra Sasso Marconi e Rioveggio per le operazioni invernali. Lo riporta il sito internet di Autostrade. Lo stesso tipo di intervento è stato disposto sull’Autosole tra Piacenza Nord e Terre di Canossa-Campegine (Reggio Emilia), in direzione sud, e in A14 tra il bivio A14/A1 Milano-Napoli, all’altezza di Bologna, e Cattolica (Rimini) in entrambe le direzioni. I mezzi pesanti in viaggio sono stati dirottati in apposite aree di sosta, ove disponibili. Alle ore nove l’unica coda significativa di camion pesanti in autostrada era segnalata tra Lodi e Piacenza in direzione di Bologna (circa 6 km), dove è in corso parte della Polizia Stradale e della Direzione di Milano di Autostrade per l’Italia il progressivo instradamento dei mezzi pesanti sulla A21.Al momento le nevicate più intense in Emilia-Romagna interessano i seguenti tratti autostradali: A14 Bologna-Taranto, nel tratto tra Bologna e Faenza altre a tutta la Diramazione per Ravenna A13 Bologna Padova, nel tratto tra Bologna e Ferrara nord; A14 Bologna Taranto nel tratto tra Faenza e Cattolica Diramazione per RavennaSecondo la centrale operativa della Polstrada di Bologna, nella notte non sono stati segnalati particolari problemi alla circolazione, ad ogni modo fortemente rallentata. Bologna si è risvegliata imbiancata, con le principali strade percorse da mezzi spazzaneve e spargisale, anche se un’insidiosa patina di ghiaccio rende difficile la guida ed è fortemente sconsigliato mettersi in strada, se non è strettamente necessario.Per quanto riguarda la circolazione dei treni, si segnalano rallentamenti solo per i convogli regionali. I disagi sono contenuti – assicurano le Fs – in quanto sono stati "garantiti gli itinerari strategici al fine di assicurare continuità alla circolazione". Il ‘taglio’ dei convogli ha interessato soprattutto la direttrice tirrenica, la linea Porrettana, la Bologna-Prato e la direttrice adriatica. Quelli in attività hanno registrato qualche rallentamento, compreso però – riferiscono le Ferrovie – tra i 10 e i 15 minuti. Nessuna ripercussione, invece, ha avuto la perturbazione sul circuito dell’ Alta velocità Torino -Milano-Roma-Napoli.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet