La Lega romagnola già recluta i “ragazzi” contro gli immigrati


FORLI’, 20 FEB. 2009 – Non perde tempo la minuscola Lega Nord della Romagna. Da domani annuncia che recluterà via internet volontari per le ronde civiche e fra una settimana presenterà il proprio progetto. Lo ha anticipato Jacopo Morrone, responsabile organizzativo oltre che braccio destro dell’onorevole Gianluca Pini, che promette "una diffusione capillare dell’iniziativa sulle principali realtà romagnole"."Roberto Maroni alla fine l’ha spuntata, le ronde civiche antidegrado da domani saranno legali. Giusto il tempo tecnico per organizzare i ragazzi e venerdì prossimo presenteremo ufficialmente il progetto ‘Romagnasicura’, che prevede appunto l’utilizzo delle ronde civiche", spiega il leghista. I “ragazzi” possono farsi avanti via internet da domani all’indirizzo www.leganordromagna.org. Speriamo che i ragazzi romagnoli continuino a preferire le serate in discoteca piuttosto che giocare a fare i vigilantes anti-immigrati.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet