La Juventus sceglie il romagnolo Zaccheroni


TORINO, 29 GEN. 2010 – E’ Alberto Zaccheroni è il nuovo allenatore dell Juventus. La dirigenza della squadra torinese lo ha scelto per sostituire Ciro Ferrara, dopo la sconfitta di ieri a Milano con l’Inter in Coppa Italia. Il tecnico romangolo ha diretto nel pomeriggio il suo primo allenamento con i bianconeri a Vinovo, ed è stato presentato alla stampa alle 17.Zaccheroni ha firmato questa mattina un contratto che lo lega alla Juventus fino al prossimo 30 giugno, quando, secondo il progetto-bis bianconero, dovrebbe arrivare Rafa Benitez. Ciro Ferrara è stato esonerato poco prima del contatto decisivo con Zaccheroni: è sotto contratto fino al 30 giugno 2011, ma non è escluso che da subito gli venga affidato un altro ruolo dirigenziale interno, magari di nuovo nel settore giovanile.Nato a Meldola, in provincia di Forlì-Cesena, il 1º aprile 1953, Zaccheroni ha costruito tutta la prima parte della sua carriera di allenatore in Emilia-Romanga. Ha debuttato nel 1983 al Cesenatico e poi si è seduto sulla panchina di Riccione, San Lazzaro di Savena e Baracca Lugo. Dopo tre anni a Venezia, nel 1993 guida il Bologna in serie C1. Poi ci sono il Cosenza e soprattutto l’Udinese, dove compie il salto di qualità che gli permetterà di allenare le maggiori squadre italiane: Milan (con cui vince uno scudetto nel 1999), Lazio, Inter e Torino.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet