La giornata del sollievo


ROMA, 30 MAG. 2009 – Il 31 maggio si celebra, con iniziative in diverse regioni, la giornata nazionale del sollievo: "E’ questa l’occasione – ha dichiarato il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani – per sottolineare il rilievo che le cure palliative e le terapie del dolore hanno assunto nel panorama nazionale. Merito prima di tutto dei professionisti del Servizio Sanitario Nazionale e delle associazioni impegnate nel campo"."Ma un ruolo importante – aggiunge Errani – è stato svolto dalle regioni e dalle istituzioni che in questi anni hanno sostenuto un percorso di cambiamento culturale e organizzativo che ha già portato a risultati importanti in termini di risposta ai bisogni dei cittadini che vivono la faticosa esperienza della malattia e del dolore. Le regioni hanno tutte programmato le strutture hospice e nella stragrande maggioranza stanno completando i percorsi di realizzazione e attivazione impegnando le risorse fin qui disponibili avendo già utilizzato l’80 per cento delle risorse disponibili. E anche le poche regioni che mancano all’appello stanno attivandosi. Inoltre da parte di moltissime regioni l’impegno organizzativo per realizzare il progetto ospedale senza dolore risulta considerevole".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet