La Fondazione Manodori elegge il tredicesimo consigliere


REGGIO EMILIA, 8 OTT. 2009 – La fumata bianca è arrivata nella serata di ieri. Il Consiglio Generale della fondazione Pietro Manodori, ha provveduto alla nomina del tredicesimo consigliere, completando così, dopo un lungo periodo di stallo e frizioni interne, il nuovo assetto dell’organo di indirizzo della Fondazione, azionista di Unicredit. In sostituzione di Gianni Borghi, diventato presidente nell’agosto scorso, è stata eletta Maria Cristina Gherpelli, vice presidente della Confindustria di Reggio con delega alle Pmi. Tra i punti all’ordine del giorno nella riunione odierna, la valutazione del Documento programmatico previsionale che delinea un’ipotesi di interventi a sostegno di progetti propri e di terzi, nel territorio reggiano per il 2009. In particolare, con il consenso unanime dei consiglieri, sono stati confermati gli obiettivi di erogazione, modificando la ripartizione dei fondi nei settori rilevanti a favore del sociale per le fasce deboli colpite dalla recente crisi economica. In serata è atteso in Fondazione l’amministratore delegato di Unicredit, Alessandro Profumo, per illustrare l’aumento di capitale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet