La Fiom si concentra sullo sciopero generale


©Trc-TelemodenaMODENA, 15 FEB. 2012 – La manifestazione indetta per sabato 18 febbraio da Fiom Cgil non ci sarà e verrà sostituita dallo sciopero generale in calendario per venerdì 9 marzo. È questa la scelta del sindacato, che si muove con l’obiettivo di riconquistare il contratto nazionale a partire dal gruppo Fiat, e contro la manomissione dell’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori. Tesi che verranno sostenute nella manifestazione nazionale di Roma, alla quale la sezione modenese della Fiom Cgil arriverà dopo aver compiuto nuovi passi sul territorio, con alcune fermate in tutta la provincia sui temi più caldi. Da Modena parte poi una richiesta rivolta a Confindustria per l’apertura di un tavolo provinciale per discutere come ripristinare le relazioni sindacali all’interno dei posti di lavoro. “Se Confindustria non accetterà la nostra richiesta noi partiremo con delle vertenze a livello aziendale – spiega il sindacato – partendo con 15 aziende che saranno la nostra delegazione trattante, per fare quello che abbiamo già fatto in una trentina di realtà associate a Federmeccanica: ripristinare le condizioni di relazioni, rapporti e diritto all’interno di quei luoghi di lavoro”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet